La Società, al fine di dare attuazione agli adempimenti previsti dal D.lgs 23/2024 in materia di Whistleblowing, ha adottato un canale di segnalazione interno, condiviso con tutte le società del Gruppo Veos, idoneo a garantire la  riservatezza  dell’identità della  persona  segnalante,   della persona  coinvolta  e  della  persona   comunque   menzionata   nella segnalazione,  nonché  del contenuto  della  segnalazione  e  della relativa documentazione.

La gestione del canale di segnalazione, in conformità a quanto previsto dal D.lgs 24/2023, è stata conferita ad un soggetto dotato delle competenze tecniche adeguate e di autonomia e indipendenza, funzionali e gerarchiche, rispetto a qualsiasi altro ufficio interno all’ente.

Tale soggetto ha il compito di gestire il canale di segnalazione interno garantendo la riservatezza dell’identità della persona segnalante, della persona coinvolta, nonché del contenuto della segnalazione e della relativa documentazione.

I casi e le regole operative per la presentazione delle Segnalazioni sono indicati nella Procedura di Gestione delle Segnalazioni (Whistleblowing) adottata dalla Società, che disciplina altresì il processo di ricezione, analisi e trattamento delle stesse, garantendo una piena protezione – sia in termini di tutela della riservatezza che di tutela da ritorsioni – ai soggetti segnalanti.

 La segnalazione può essere effettuata mediante la Piattaforma Online accessibile al link: www.veosgroup.segnalazioni.net secondo le indicazioni ivi previste.